Ancelotti: “Napoli? Nessuna voglia di vendetta. Vincere domani per finire primi”

“Battere il Napoli ci può permettere di finire la fase a gironi di Champions da primi, finora abbiamo fatto molto bene e vogliamo fare anche domani la miglior partita possibile”. Parola di Carlo Ancelotti alla vigilia della sfida contro il Napoli, penultima della fase a gironi di Champions League.

PUBBLICITA

Squadra incerottata il Real, ma Ancelotti non fa drammi: “Parlare degli otto infortunati – dice il tecnico madridista – mi sembra una mancanza di rispetto nei confronti di chi giocherà domani. È importante pensare a ciò che abbiamo, questa rosa è molto buona”. Sul suo rinnovo di contratto, è in predicato di andare ad allenare la nazionale del Brasile aggiunge: “Non parlo del mio futuro”.

Potrebbe restare al Real Madrid 15 anni come il Cholo Simeone all’Atletico: “Non lo so, il suo è un caso speciale come quelli di Wenger o Ferguson. La vita degli allenatori è più corta. Complimenti a Simeone per il suo rinnovo di contratto”. Sul portiere Lunin, titolare domani viste le assenze di Kepa e Courtois: “Lunin non deve pensare che quella di domani sarà la sua ultima partita da titolare, continuerà a giocarsi il posto con Kepa una volta che quest’ultimo rientrerà dall’infortunio”.

Ancelotti: “Napoli? Da parte mia nessuna voglia di vendetta”

Se il Real Madrid è la squadra più importante della sua carriera: “Non lo so, sento grande affetto verso tutte le mie ex squadre e non voglio mancare di rispetto a nessuno facendo una classifica. Sento qualcosa di speciale però per il Milan, dove sono stato giocatore e allenatore, e il Real Madrid, perché è il club più grande del mondo”.

Vendetta col Napoli: “Il Napoli è una squadra molto pericolosa, mi aspetto una partita molto equilibrata. Non ci sarà però alcuna vendetta da parte mia”. Il Real ha trovato un ottimo inserimento in Bellingham: “È un professionista vero, un ragazzo serio e intelligente. Per questo è riuscito ad adattarsi molto bene e in così poco tempo al Real Madrid. È un grande calciatore e i grandi calciatori si inseriscono in fretta in qualsiasi Paese o campionato”.

Domani tanti canterani convocati: “Questo è il momento di sfruttare la qualità della nostra cantera, ho grande fiducia nei miei giovani. Mister Raul sta facendo un lavoro fantastico alla guida della nostra seconda squadra. Oggi devo dare la priorità a Brahim, Lucas o Fran García, ma sono tranquillo perché i nostri canterani alle loro spalle sono affidabili”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Nel Napoli di Calzona rientra anche Zielinski

a Con un approccio improntato sull'ottimismo, il Napoli Calcio, guidato dall'allenatore Calzona, si appresta a vivere una settimana intensa con l'impegno di ben tre partite, iniziando dal campo di Cagliari. La gestione della rosa sarà chiave per affrontare il fitto calendario, ancora di più in considerazione delle voci ottimistiche provenienti dall'infermeria. Il concetto di turnover emerge come una strategia fondamentale per mantenere la squadra fresca e dare spazio a tutti gli elementi del gruppo. Fiducia nei Confronti...

Napoli-Juventus, da lunedì parte la vendita libera dei biglietti: info e prezzi

La SSC Napoli comunica che dalle ore 12:00 di lunedì 26/02/2024 inizierà la Vendita Libera (Fase 2) per la partita Napoli-Juventus in programma il 03/03/2024 alle ore 20:45. Dopo le determinazioni da parte dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, la Vendita Libera (Fase 2), senza obbligo di Fidelity Card, sarà riservata ai soli residenti nella regione Campania. Tutti i residenti nelle altre regioni potranno acquistare il proprio tagliando solo se in possesso di fidelity card della SSC...