Il CdS: “VAR assente sul contatto Lautaro-Lobotka. Rigore netto su Osimhen”

Nella moviola pubblicata nella giornata odierna sul Corriere dello Sport, il quotidiano esamina alcuni episodi controversi avvenuti durante la partita tra Napoli e Inter. Quelli dell’arbitro Massa sono, infatti, due “errori evidenti”, soprattutto il primo: il fallo non segnalato di Lautaro su Lobotka, che avrebbe dovuto comportare l’annullamento del primo gol dell’Inter.

PUBBLICITA

Inoltre, si critica il mancato intervento del VAR in nell’altra situazione, quella del rigore a favore del Napoli per fallo di Acerbi su Osimhen. La moviola del Corriere dello Sport solleva dubbi sulle decisioni arbitrali e sull’effettiva efficacia del VAR nella gestione delle situazioni cruciali di gioco.


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...

Rastelli: “Buon Napoli contro il Barça, ma azzurri sono ancora bloccati psicologicamente”

Massimo Rastelli, ex calciatore del Napoli nonché in passato anche tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare di calcio e del momento degli azzurri dopo il pari contro il Barcellona: “È stata una prestazione positiva, ma ha evidenziato quanto il Napoli sia attualmente bloccato psicologicamente. La squadra sembrava timorosa, commettendo numerosi errori anche nei passaggi più brevi. Il Barcellona, consapevole di queste difficoltà, ha iniziato aggressivo, ma il...