domenica, Luglio 14, 2024

Alemao: “Maradona mi chiamò prima di morire e mi disse queste parole”

PUBBLICITA

L’ex calciatore del Napoli, Ricardo Alemao, ha rivelato interessanti dettagli sulla sua relazione con Diego Armando Maradona.



Ricardo Alemao è considerato uno dei calciatori più amati dai tifosi del Napoli grazie ai suoi memorabili trascorsi con la maglia azzurra. Recentemente, l’ex centrocampista ha rilasciato dichiarazioni significative ai microfoni della trasmissione Tifosi Napoletani, in onda sull’emittente televisiva campana Tele A: "Maradona mi chiamò la settimana prima di morire. Forse non stava benissimo, la sua voce era pesante. Mi disse che sarebbe venuto a trovarmi in Brasile perché approvava quello che facevo".

Il legame speciale tra Alemao e Maradona

Alemao ha sempre avuto un legame speciale con Maradona. Questo rapporto è stato evidenziato anche dalle parole del Pibe de Oro, il quale, nell’ultima telefonata con Alemao, manifestò un sincero interesse per il lavoro che l’ex compagno stava svolgendo in Brasile. La telefonata, secondo quanto raccontato da Alemao, fu significativa, non solo per il contenuto emotivo ma anche perché mostrava quanto Maradona tenesse ai suoi amici e colleghi, anche nei momenti più difficili della sua vita.

Il contesto familiare e professionale di Maradona negli ultimi giorni

Maradona, negli ultimi giorni della sua vita, cercava di mantenere i contatti con le persone care e di mostrarsi solidale verso di loro. La telefonata ricevuta da Alemao è solo uno degli esempi di come il grande calciatore argentino cercasse di stabilire legami affettivi profondi. La voce appesantita di Maradona, come riportato da Alemao, potrebbe essere un segnale delle difficoltà fisiche e psicologiche che stava attraversando in quel periodo complicato.


Queste rivelazioni non fanno che sottolineare la grandezza umana e calcistica di Diego Armando Maradona, la cui eredità continua a vivere non solo attraverso i suoi successi sportivi, ma anche tramite i rapporti personali costruiti con compagni di squadra e amici come Ricardo Alemao.

Per approfondire l’argomento sulla fonte originale



Leggi anche