ANGUISSA: “SCUDETTO? Vicini alla vetta, è tutto ancora aperto”

Frank Zambo Anguissa, centrocampista del Napoli, è intervenuto oggi pomeriggio nel corso della trasmissione “Radio Goal” su Kiss Kiss Napoli. Il camerunense ha parlato del prossimo impegno contro l’Udinese, di Scudetto e ma anche dei suoi compagni di viaggio e del razzismo negli stadi.

“La sconfitta contro il Milan è stata pesante, ma abbiamo reagito in maniera importante a Verona. Ora ci sono 9 partite da giocare, dobbiamo dare il massimo. Conta solo vincere, giochiamo una gara per volta. Non siamo in vetta ma siamo comunque vicini al primo posto – ha detto -. Con l’Udinese sarà difficile anche se giochiamo in casa. Loro sono una squadra tecnica ma soprattutto atletica, dobbiamo stare su tutti i giocatori. Ce la giocheremo alla pari”.

Spalletti? Ascolta molto i giocatori e questo lo apprezzo molto. Il ruolo della comunicazione per me è importantissimo – prosegue -. La Serie A? Campionato interessante, molto atletico e c’è sempre da giocare. Sono felicissimo di giocare in Italia, ce la metterò tutta”.

Osimhen? Ho tanti aggettivi per lui. E’ un grande combattente, imbattibile. Napoli spinto dal vento d’Africa? Quel che conta è il gruppo, non una sola etnia. E noi siamo uniti – ha spiegato -. Il razzismo negli stadi? Non ci faccio caso, ma l’unico problema è trovare una soluzione a livello organizzativo e dirigenziale della Serie A. Chi ha il potere deve fare applicare le regole”.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS