Apuzzo: “Ma l’Inter ha bisogno di questi aiuti? E’ assurdo”

Non le manda a dire, e del resto non lo ha mai fatto Ernesto Apuzzo, ex tecnico della Primavera del Napoli, e grande tifoso del Napoli oltre ad essere persona competente di calcio.

PUBBLICITA

In un post pubblicato sui suoi social, l’ex attaccante di Pimonte ha messo in evidenza il differente metro di giudizio arbitrale sui due episodi.

“L’anno scorso non era stato possibile farci perdere il campionato, eravamo al di sopra di tutto, ma, con la forza che ha l’Inter quest’anno, hanno bisogno di questi aiuti? Nessuno si arrabbi perché l’Inter è fortissima quest’anno, però questo rigore inesistente fischiato e la trattenuta evidentissima ai danni di Kvara no, vi fa pensare qualcosa?

Io vorrei parlare solo del calcio giocato, ma quello che si vede in questa nazione CORROTTA fino al midollo è assurdo; è assurdo sentire giornalisti PREZZOLATI che devono manipolare la verità e, peggio ancora, vedere tanti di voi tifosi che gli andate dietro! Buona domenica a tutti”.

@riproduzione riservata


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Polemiche a Barcellona, la furia dei tifosi: “Fallo di Osimhen grande come una casa”

Continuano le polemiche in Spagna sulla partita di ieri tra il Napoli e il Barcellona, finita in parità allo stadio Maradona. I tifosi del Barcellona ritengono infatti che il gol del pareggio firmato da Osimhen al minuto 75 nel corso della ripresa sia irregolare ed avrebbe dovuto essere annullato. In particolare, la contestazione riguarda un intervento del nigeriano, attaccante del Napoli, su Inigo Martinez, difensore del Barcellona. Molti tifosi ritengono che ci sia stato un...

Dani Alves condannato a 4 anni e 6 mesi di carcere per stupro

Dani Alves è stato condannato a quattro anni e sei mesi di carcere per uno stupro commesso nella discoteca Sutton la notte del 30 dicembre 2022. Il giudice ha stabilito che i fatti sono provati e ha inflitto al calciatore brasiliano anche cinque anni di libertà vigilata, un risarcimento di 150.000 euro e l'obbligo di coprire le spese processuali. La corte ha infatti accertato nel corso del processo che "l'imputato ha afferrato improvvisamente la denunciante,...