A Bergamo cori razzisti a KOULIBALY: “Bastardo, ne**o di me**a”

Brutto episodio di razzismo al Gewiss Stadium di Bergamo subito dopo il triplice fischio della gara tra Atalanta e Napoli, vinta dai partenopei con il punteggio di 3-1.

Nel mirino del pubblico di casa è finito Kalidou Koulibaly, al quale i tifosi bergamaschi hanno rivolto disgustosi cori razzisti: “Bastardo, ne**o di me**a”. I video registrati dallo stadio hanno fatto il giro del web in poche ore.

I senatori Sandro Ruotolo, Gaetano Quagliariello e lo scrittore Maurizio de Giovanni hanno denunciato i fatti avvenuti in una nota: “Evidentemente la decisione di chiudere la curva veronese non è stata sufficiente. Non c’entra la goliardia, non c’entra la discriminazione territoriale: è razzismo. Alle autorità del calcio e alla ministra dell’interno Lamorgese chiediamo: identificazione e daspo a vita per i razzisti. Se i cori sono percepiti distintamente in tutti i settori dello stadio se cioè non è una esigua minoranza di tifosi a incitare all’odio razziale, squalifica del campo”.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS