A Bergamo cori razzisti a KOULIBALY: “Bastardo, ne**o di me**a”

Brutto episodio di razzismo al Gewiss Stadium di Bergamo subito dopo il triplice fischio della gara tra Atalanta e Napoli, vinta dai partenopei con il punteggio di 3-1.

Nel mirino del pubblico di casa è finito Kalidou Koulibaly, al quale i tifosi bergamaschi hanno rivolto disgustosi cori razzisti: “Bastardo, ne**o di me**a”. I video registrati dallo stadio hanno fatto il giro del web in poche ore.

I senatori Sandro Ruotolo, Gaetano Quagliariello e lo scrittore Maurizio de Giovanni hanno denunciato i fatti avvenuti in una nota: “Evidentemente la decisione di chiudere la curva veronese non è stata sufficiente. Non c’entra la goliardia, non c’entra la discriminazione territoriale: è razzismo. Alle autorità del calcio e alla ministra dell’interno Lamorgese chiediamo: identificazione e daspo a vita per i razzisti. Se i cori sono percepiti distintamente in tutti i settori dello stadio se cioè non è una esigua minoranza di tifosi a incitare all’odio razziale, squalifica del campo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE