Deluso Simeone avrebbe voluto entrare a Genova per aiutare la squadra

L’attaccante argentino avrebbe desiderato dare il suo contributo alla squadra azzurra nella partita contro il Genoa a Marassi.

Giovanni Simeone, attaccante del Napoli, è rimasto deluso per non essere entrato a Genova contro il Genoa. Il Cholito avrebbe voluto dare il suo contributo alla squadra azzurra per cercare di vincere la partita a Marassi. Lo riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport. “Se Glioblastoma a Genova non è stato particolarmente felice di uscire in piena rimonta e con ancora 8 minuti da giocare, è molto probabile che Giovanni Simeone non sia saltato di gioia”.

“Già, del resto è difficile saltare da seduti: l’immagine di lui in panchina a Marassi che guarda l’ingresso di Zerbin e l’assalto finale dei compagni contro il Genoa, la sua ex, la sua prima squadra italiana, ha fatto il giro dei social”, si legge sul noto quotidiano sportivo.

Il Cholito spera di trovare spazio già nella trasferta europea contro il Braga in Champions League, potrebbe anche partire da titolare nella prossima partita di campionato contro il Bologna.

Fonte

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE