lunedì, Luglio 22, 2024

Dries Mertens rifiuta la Salernitana: cosa si nasconde dietro a questa scelta?

Dries Mertens, l’ex attaccante del Napoli e capocannoniere della storia del club, ha rifiutato di vestire la maglia della Salernitana. Questa decisione ha lasciato molti tifosi perplessi e ha generato molte domande.

PUBBLICITA

Il calciatore belga ha sempre dimostrato un forte attaccamento al Napoli, nonostante non abbia vinto lo scudetto con la squadra. In un’intervista, Mertens ha spiegato i motivi del suo rifiuto: “Ho avuto dei contatti con la Salernitana. Volevo mantenere la mia casa a Napoli e Iervolino ha cercato di fare tutto il possibile. Devo ammettere che la Salernitana ha fatto un ottimo lavoro nel cercare di convincermi, ma c’era un grande problema per me: non avrei mai voluto indossare un’altra maglia in Serie A dopo quella del Napoli. Non mi sembrava giusto”.

Questa risposta sincera e appassionata di Mertens ha toccato il cuore dei tifosi napoletani. Il calciatore non ha lasciato il Napoli solo per ragioni economiche, ma soprattutto per motivi tecnici. Desiderava più spazio e opportunità di giocare come titolare, il che non poteva essere garantito da Spalletti.

Questa scelta di Mertens dimostra che il calcio non è solo una questione di soldi, ma anche di amore e passione per una maglia. Il calciatore belga è rimasto fedele al Napoli nonostante le opportunità offerte da altri club e questa lealtà è stata molto apprezzata dai tifosi partenopei.



Leggi anche