Giordano: “Al Napoli servono rinforzi, non lo può allenare chiunque”

Dopo la sconfitta contro l’Inter, il giornalista Marco Giordano ha condiviso le sue opinioni sulla situazione del Napoli. Secondo Giordano, lo stop ha escluso il Napoli dalla corsa per lo Scudetto, evidenziando la superiorità dell’Inter e criticando la gestione della squadra.

PUBBLICITA

Giordano ha sottolineato la necessità di rinforzi in difesa e ha evidenziato diverse lacune da colmare. Inoltre, ha enfatizzato l’importanza di investire in giocatori di alta qualità per garantire una competitività costante nella lotta per un posto in Champions League.

Il giornalista ha anche criticato le scelte dell’allenatore e ha sottolineato l’importanza di apportare nuove risorse alla squadra per affrontare gli impegni futuri, evidenziando l’importanza della qualità dei giocatori per raggiungere obiettivi ambiziosi.

“Si scuce il 3 dicembre lo scudetto dalle maglie del Napoli. La corsa al tricolore bis finisce sotto i colpi di un’Inter aiutata da Massa ma nettamente più forte. Mazzarri fa quel che può, ma i mali nel palleggio, nelle distanze, nelle preventive restano macigni lasciati da una gestione sciagurata di Garcia”.

“De Laurentiis si sarà persuaso che non basta il ‘signor chiunque’ per allenare questa squadra. Per la lotta Champions urgono rinforzi in difesa: Ostigard e Natan non garantiscono sicurezze. Inoltre, Anguissa andrà in Coppa d’Africa e Mazzarri sembra aver serenità nello schierare lì Cajuste: anche in precedenza, le performance dello svedese non hanno convinto in quel ruolo”.

“Bisogna investire, anche tanto, per una società che ha maturato un bilancio straordinario nell’anno dello scudetto, per continuare nella corsa Champions”, ha riferito il giornalista.


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...

Rastelli: “Buon Napoli contro il Barça, ma azzurri sono ancora bloccati psicologicamente”

Massimo Rastelli, ex calciatore del Napoli nonché in passato anche tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare di calcio e del momento degli azzurri dopo il pari contro il Barcellona: “È stata una prestazione positiva, ma ha evidenziato quanto il Napoli sia attualmente bloccato psicologicamente. La squadra sembrava timorosa, commettendo numerosi errori anche nei passaggi più brevi. Il Barcellona, consapevole di queste difficoltà, ha iniziato aggressivo, ma il...