“Gollini sarà riserva, bisogna evitare inutili dualismi per non danneggiare Meret”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli

© foto di Federico De Luca

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli: “Gollini come vice-Meret? Non cambierà nulla, Alex resta il primo. Sta facendo una stagione davvero incredibile, è uno dei più forti in Europa. Arriverà un altro ragazzo che ringiovanisce il parco portieri, ma l’importante è che non arrivi senza sapere quale sia il suo ruolo. Bisogna evitare inutili dualismi che possono danneggiare Meret. Sirigu? Mi sorprende la sua decisione: è strano lasciare una squadra stratosferica che sta facendo bene in Champions ed è avviata verso lo Scudetto, per andare in una Fiorentina in difficoltà. Col suo addio, il Napoli perde anche un elemento di grande esperienza e di grande utilità nello spogliatoio, sapendo dire la cosa giusta al momento giusto. Il Napoli perde qualcosa da questo punto di vista.

La parata più bella di Meret? Ne ha fatte tantissime, ma sono state tutte importanti. Io mi giocherei quella su Giroud a Milano e quella su Piatek, dove la gara gli era già passata dietro. Sono d’accordo con Spalletti quando ha detto che è stato il migliore in campo. Lo scetticismo su di lui? Molto spesso la gente parla senza l’umiltà e ammettere di aver sbagliato. Sta dimostrando gara dopo gara di avere tecnica e carattere. Non è estroverso, ma ha personalità da vendere, anche nel silenzio”.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE