Koulibaly: “Scudetto? Corro a Napoli a festeggiare, lo sento anche mio”

Kalidou Koulibaly, ex difensore del Napoli trasferitosi in estate al Chelsea, è tornato sulla sua lunga avventura in azzurro ed ha quindi detto la sua sulla stagione finora in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

PUBBLICITA

Koulibaly: “Mio ciclo era finito. Scudetto? Lo sentirei anche mio”

Il senegalese ha parlato in primis dell’addio: “Credo nel destino, doveva andare così. Il mio ciclo era finito, avevo dato tutto. Ma dal punto di vista delle emozioni sento ancora ogni gol, ogni vittoria del Napoli. Sono felice di aver contribuito alla crescita della squadra. Nello spogliatoio del Chelsea parlo spesso delle vittorie dei miei ex compagni, ne vado fiero. Sento spesso Anguissa, Osimhen e ho parlato anche con Kvara, che ancora non conosco”.

Koulibaly: “Scudetto al Napoli? Corro a festeggiare”

“E’ un Napoli più forte di quello di Sarri? Non possiamo fare paragoni, ma se vincerà diremo che sono più forti – prosegue -. Giocavamo in maniera incredibile, ma era un calcio diverso. Spero che questo Napoli possa comunque vincere lo Scudetto, anche se non lo diciamo per scaramanzia. Se accadesse corro a Napoli a festeggiare. Sarà uno Scudetto anche mio”.

“In cosa sono migliorati? Penso che i giocatori si sono liberati, ora non si nascondono dietro i grandi. Non avevano bisogno di me – insiste -. Spalletti? Mi ha capito al primo sguardo, parlavamo ogni giorno. Quando parlava di Scudetto lo prendevano tutti per pazzo, ora invece sta dimostrando di avere ragione”.

Koulibaly: “Juve? Una maglia che non potevo indossare”

Koulibaly ha infine parlato dell’interesse della Juventus, tra i club che hanno provato ad acquistarlo in estate: “Avevo altre offerte da squadre italiane, ma non le ho accettate – ha detto -. Quella della Juve è una maglia che non potevo indossare, per fede ma anche per rispetto”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Calzona proverà a schierare Zielinski?

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Napoli, le ultime verso Cagliari: Zielinski da valutare. E Osimhen…

Victor Osimhen è attualmente affetto da influenza, mettendo a rischio la sua partecipazione nella partita del Napoli in trasferta a Cagliari domenica prossima. L'attaccante azzurro non ha partecipato all'allenamento sul campo oggi, optando invece per un lavoro personalizzato in palestra, a seguito di leggeri sintomi rilevati nella giornata precedente. Nei prossimi giorni si valuterà lo stato di salute del bomber nigeriano, tornato in campo mercoledì al Maradona dopo una pausa di due mesi per...

Garics: “Napoli? Non raggiungere nemmeno l’Europa League sarebbe un fallimento enorme”

Gyorgy Garics, allenatore ed ex calciatore, tra le altre, di Napoli e Atalanta, è intervenuto a 1 Station Radio: "La sfida tra Napoli e Cagliari evoca la magia della maglia azzurra, già prestigiosa ai miei tempi e ancor più acclamata negli anni successivi. Superare un avversario di calibro come il Napoli diventa un interessante obiettivo. A Cagliari si percepisce un'atmosfera unica, un attaccamento speciale alla maglia, e affrontare gli azzurri rappresenta sempre un'opportunità straordinaria." "Il...