Kvara dove sei? Da “mago” ad egoista

La frustrante partita di Champions League del Napoli contro l’Union Berlino ha lasciato delusi giocatori e tifosi.

PUBBLICITA

Anche i giocatori stessi hanno riconosciuto le loro responsabilità nel gol subito in contropiede dai tedeschi. Kvara, da “mago” a egoista.

La Gazzetta dello Sport ha analizzato la prestazione di Kvara contro l’Union Berlino, evidenziando l’orgoglio dimostrato dall’attaccante ma anche il suo egoismo, manifestato nel frequente scelta di tiri personali anziché di passaggi decisivi per l’assist.

Il vecchio Kvara, una volta descritto come scivolante ed elegante sull’erba, è ora dipinto come un giocatore teso e frustrato. Nonostante alcuni brillanti dribbling che hanno messo in difficoltà gli avversari, la mancanza di precisione nell’ultimo passaggio eccessivi tiri personali hanno minato la sua proficua prestazione.

Il Napoli mostra buone prestazioni con un risultato deludente Il giornale sottolinea anche le buone prestazioni generali del Napoli, nonostante il risultato deludente. Pur non mettendo in pericolo la qualificazione agli ottavi di finale, il pareggio lascia spazio a riflessioni sulle prestazioni individuali dei giocatori, in particolare di Kvara.

Il Napoli ha mostrato buona intensità di gioco e chiarezza nelle idee, dimostrando una buona fase centrale nel primo tempo. Nonostante gli avversari non fossero di altissimo livello, l’articolo sottolinea che questo non dovrebbe minimizzare le buone prestazioni della squadra, escludendo qualsiasi drammatizzazione.

Sguardo verso il futuro Il Napoli non può sempre affrontare squadre di alto livello come Real Madrid e Barcellona, ma deve prestare attenzione ai dettagli per evitare situazioni di contropiede come quella subita contro l’Union. La presa di coscienza dell’importanza dell’assistenza e di un gioco meno individualistico, specialmente da parte di Kvara, potrebbe rappresentare una svolta positiva per il Napoli in futuro.

Sembra che la squadra debba concentrarsi su un gioco di squadra più collaborativo e su una maggior consapevolezza del contesto di gioco, per garantire prestazioni più solide e coerenti in futuro.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Osimhen pronto per Cagliari-Napoli

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Spalletti al vetriolo: “Quale De Laurentiis ha parlato? Ce ne sono 4 o 5 in giro”

Il ricordo strappalacrime: un bambino tifoso del Napoli lo ha abbracciato piangendo allo stadio di Milano

Nel Napoli di Calzona rientra anche Zielinski

a Con un approccio improntato sull'ottimismo, il Napoli Calcio, guidato dall'allenatore Calzona, si appresta a vivere una settimana intensa con l'impegno di ben tre partite, iniziando dal campo di Cagliari. La gestione della rosa sarà chiave per affrontare il fitto calendario, ancora di più in considerazione delle voci ottimistiche provenienti dall'infermeria. Il concetto di turnover emerge come una strategia fondamentale per mantenere la squadra fresca e dare spazio a tutti gli elementi del gruppo. Fiducia nei Confronti...