lunedì, Giugno 24, 2024

Maggio e la rivelazione del “modulo camuffato” di Mazzarri

L’ex calciatore del Napoli, Christian Maggio, ha espresso la sua opinione sull’arrivo del mister, sottolineando il rapporto con lui e rivelando dettagli interessanti sul loro passato insieme.

Secondo Maggio, Mazzarri ha avuto un impatto significativo sulla sua carriera, definendolo un allenatore importante che ha contribuito sia al suo sviluppo calcistico che personale.

Maggio ha sottolineato la similitudine di approccio tra Mazzarri e Sarri, evidenziando la fiducia nell’abilità del nuovo allenatore di apportare un cambiamento positivo al Napoli. Intriganti sono state le parole di Maggio riguardo al “modulo camuffato” utilizzato da Mazzarri durante la sua gestione al Napoli.

Mentre la formazione ufficiale era un 3-5-2, in realtà in fase difensiva si adottava un sistema che poteva assomigliare più a un 4-4-2, con Zuniga che si abbassava molto a supporto della difesa.

Maggio ha anche esposto la sua fiducia nell’adattabilità dei giocatori del Napoli a variazioni tattiche, evidenziando che alcuni potrebbero ben adattarsi a un sistema a tre in difesa. Sottolineando l’importanza della fiducia e dell’ottimismo nel ritorno di Mazzarri, Maggio ha concluso esprimendo la speranza che il ritorno del mister porti ai partenopei i risultati che sono mancati con Garcia.

Queste dichiarazioni offrono uno sguardo interessante sulle aspettative e sulle dinamiche tattiche che potrebbero caratterizzare il ritorno di Mazzarri al Napoli, mentre i tifosi e gli addetti ai lavori guardano con interesse a questa nuova fase della squadra partenopea.


Leggi anche