MERTENS: “Mai stato così deluso come quest’anno. Ora rialziamo la testa”

Dries Mertens, attaccante del Napoli, è intervenuto ai microfoni di DAZN dopo la vittoria del Maradona contro il Sassuolo, nella quale è stato protagonista con una doppietta.

Il belga è tornato a parlare dei risultati negativi e dello Scudetto: “Siamo tutti delusi. Da nove anni che sono qui è l’anno in cui sono più deluso. E’ diverso dalla volta in cui abbiamo fatto 91 punti perché le altre squadre non erano più forti di noi”.

“Abbiamo messo dietro Roma, Lazio, Juve, Atalanta – prosegue Mertens -. Dobbiamo rialzare la testa, andiamo in Champions e speriamo che l’anno prossimo possiamo combattere di nuovo. Abbiamo un grande gruppo”.

“Futuro? Se faccio bene con la squadra faccio bene per me stesso. Un messaggio ai tifosi: abbiamo sognato e sbagliato tutti, ma ora non bisogna mollare – insiste -. E’ brutto anche per noi, ma dobbiamo restare uniti. Speriamo di prendere giocatori forti per l’anno prossimo”.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS