martedì, Giugno 25, 2024

Moggi: ”Napoli, nessun trionfo: ecco chi trionfa. Spalletti? L’ostacolo è un altro”

L’ex funzionario del Napoli e della Juventus ha espresso la sua opinione su questa stagione del campionato di Serie A.

Luciano Moggi ha condiviso il suo pensiero sulla Serie A, concedendosi per un’intervista ai taccuini del portale TMWIl calciomercato estivo? La questione principale è che le squadre sono senza risorse economiche. Non sono arrivati giocatori cruciali. Il campionato rimane invariato, non era attraente ed è rimasto tale. Chi ha fatto il miglior mercato? Milan e Inter. E la Juve? Non si avvicina ai livelli delle squadre milanesi, ma ha un vantaggio significativo: non ha partite infrasettimanali. Può arrivare nella zona Champions. Nessun trionfo per Napoli e Juventus? No. Sarà giocato tra Milan e Inter: uno di loro lo vincerà”.

Riguardo al Napoli, Moggi ha poi aggiunto: Due squadre, a mio avviso, non ripeteranno la prestazione della scorsa stagione: Napoli e Lazio. Gli azzurri possono competere, hanno una buona squadra. Ma sono troppo dipendenti da Osimhen e si sente la mancanza di Kim”.

“Lukaku è arrivato alla Roma? Ha suscitato l’entusiasmo tra il popolo romano, ma gli effetti saranno limitati. Non è che non lo riconosca, apporterà un contributo ma non è il giocatore che cambierà gli equilibri”.

Infine, su Spalletti, CT della Nazionale: Spalletti è un buon allenatore ma il vero problema è un altro: la carenza di giocatori importanti. Se guardiamo ciò che accade in campionato, si riflette sulla Nazionale. Il vero problema è che la maggior parte delle squadre ha giocatori stranieri. Addirittura, il Lecce ha vinto il campionato Primavera con tutti i calciatori stranieri. Quindi, cosa possiamo aspettarci? Finché non capiranno che è necessario stabilire un numero massimo di giocatori stranieri in campo, la nostra Nazionale ne risentirà”.

Fonte


Leggi anche