Morte MARADONA: pm chiedono rinvio a giudizio per otto operatori sanitari

Proseguono le indagini sulla morte di Diego Armando Maradona dello scorso novembre 2020. I pm hanno chiesto il rinvio a giudizio per otto operatori sanitari, con l’accusa di omicidio colposo: lo rendono noto i media argentini.

Tra gli indagati anche il neurochirurgo e medico di famiglia, Leopoldo Luque, e la psichiatra Agustina Cosachov. Per i pm, che hanno chiesto l’arresto per gli indagati, le “omissioni e i maltrattamenti” che hanno posto la vittima in una “situazione di impotenza, abbandonandola al suo destino” nel quadro di un “oltraggioso ricovero domiciliare”.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS