NAPOLI a muso duro contro il CdS: “Falsa l’offerta da 3 mln annui a KOULIBALY”

Il Napoli smentisce con un duro comunicato l’indiscrezione lanciata dall’edizione odierna del Corriere dello Sport sulla trattativa per il rinnovo del contratto di Kalidou Koulibaly.

PUBBLICITA

L’articolo di riferimento, scritto da Fabio Mandarini, parla di una proposta fatta dal club partenopeo di uno stipendio da 3 milioni di euro annui, la metà di quanto attualmente percepito dal senegalese.

Una notizia subito smentita dalla società del patron De Laurentiis: “Il Calcio Napoli non comprende come un editore attento quale Amodei possa consentire che Fabio Mandarini scriva sul Corriere dello Sport che la SSC Napoli abbia offerto a Koulibaly la metà di quello che guadagna – si legge sul sito -. Queste sono falsità che possono destabilizzare l’ambiente e creare inopportune negatività in una trattativa di prolungamento di contratto”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Salvione: “Calzona è uno specializzato nel garantire ordine alla squadra”

Pasquale Salvione, coordinatore del Corriere dello Sport online, è intervenuto al programma radiofonico "1 Football Club", condotto da Luca Cerchione su 1 Station Radio.  Commentando le parole di Luciano Spalletti sulla diversità di personalità di De Laurentiis, Salvione sottolinea che la definizione di Folorunsho come una "belva" ha attirato la sua attenzione. Considera che il calciatore del Verona potrebbe essere un protagonista futuro per il Napoli. Riguardo al rapporto tra Spalletti e De Laurentiis, ammette...

Casale: “Il Napoli non è migliorato. Calzona deve dare un gioco produttivo in fase offensiva”

Pasquale Casale, allenatore ed ex calciatore del Napoli, è intervenuto su "1 Football Club", il programma radiofonico condotto da Luca Cerchione su 1 Station Radio. Il Napoli sembra aver adottato nuovi principi di gioco in Champions, con un atteggiamento meno timoroso e un baricentro più alto. Secondo lei, questo è l'approccio giusto per ritrovare la strada giusta? "C'è stato un miglioramento quando la squadra ha giocato in modo più disordinato, in stile Mazzarri". "I giocatori sembrano...