NAPOLI, disavventura per uno youtuber giapponese: “Fotocamera rubata allo stadio”

Triste disavventura per lo youtuber giapponese Hikaru Kumakura, noto al pubblico come “Di Coprio”, a Napoli. Il giovane, ieri allo stadio Maradona per la partita degli azzurri contro la Roma, ha infatti denunciato sui social di essere stato derubato della fotocamera, che due steward gli hanno ordinato di lasciare all’ingresso perché “proibita”.

“Di Coprio”, tifosissimo del Napoli, è stato in visita nell’ultima settimana in città dove ha anche incontrato tanti noti youtuber del posto, con i quali ha assistito alla sfida contro la Fiorentina prima e a quella contro la Roma poi. In un video pubblicato oggi sul proprio canale, il giapponese ha poi spiegato l’accaduto: due steward, dei quali il giovane ha reso anche noti anche colore e numero della pettorina, gli hanno detto che l’apparecchio non poteva entrare con lui nello stadio e che avrebbe potuto recuperarlo all’uscita.

“Dopo la partita, però, non l’ho più trovata – ha aggiunto nel racconto -. Il 99% delle persone che ho incontrato sono state gentili con me, i ladri sono solo due”. I napoletani si sono già mossi in suo aiuto: i ragazzi del canale “Fius Gamer” hanno promosso una raccolta fondi su “gofundme.com” per permettere a Kumakura di ricomprare la fotocamera rubata prima del suo ritorno in Giappone. L’obiettivo di 500 euro è stato raggiunto in poco più di un’ora.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS