“Più efficace che bello, non può insidiare Meret”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di ‘Punto Nuovo Sport Show’, è intervenuto Luciano Tarallo, ex preparatore dei portieri del Napoli.

© foto di Giacomo Morini

A Radio Punto Nuovo, nel corso di ‘Punto Nuovo Sport Show’, è intervenuto Luciano Tarallo, ex preparatore dei portieri del Napoli: “Meret può ancora migliorare tanto, il talento non smette mai di migliorarsi ed evolvere. Di questo passo può arrivare ad essere un fenomeno in Italia, il numero uno del nostro movimento. Magari così il 95% della tifoseria napoletana si convincerà del fuoriclasse che abbiamo qui in azzurro.

Gollini? Buon portiere, più efficace che bello, non può insidiare uno come Meret. A Napoli, però, migliorerà sicuramente in tre cose: la postura, la tecnica podalica e la lettura del gioco. Per quanto riguarda le cose positive, è un portiere che darà una grande mano motivazionale ad Alex Meret. Lo scetticismo su di lui? Vedo ancora tante persone che senza nessun perché non credono in Meret, persino adesso. Io sono vecchia scuola: il dualismo non fa mai bene al portiere.

Meret in Premier League? Farebbe ancora più bella figura, se vedete i disastri che fanno lì, uno come lui spiccherebbe per qualità e affidabilità. Può giocare in tutti i campionati con le sue doti, non solo tecniche ma anche mentali. E’ tra i migliori in Europa per riflessi, le sue doti sono capisaldi della scuola italiana. Chi dice che deve migliorare nelle uscite, spesso lo dice per incompetenza e partito preso”.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE