giovedì, Maggio 23, 2024

NAPOLI NEWS

LEGGI ANCHE

Ravezzani si scatena: ”Esseri viventi da punire. Individui senza cervello che non hanno nulla in comune con il club”

    Il commentatore sportivo Fabio Ravezzani ha lanciato un forte attacco su Twitter nei confronti dei sostenitori di una squadra italiana.

    Dopo le controversie per i cori contro la Juventus sul bus del Milan, Fabio Ravezzani ha espresso il suo punto di vista su Twitter: “La vicenda Leao ha suscitato, come sempre, opinioni contrastanti tra i sostenitori. Semplicemente, cantare e pubblicare appositamente un coro sgradevole nei confronti di un’altra squadra va contro i principi di fair play e rispetto che l’Uefa e lo sport in generale richiedono. Una multa rappresenterebbe una giusta sanzione. Il fatto che i calciatori intonino i cori peggiori delle curve nel privato è affare loro. Ma che Leao ne renda pubblico uno offensivo nei confronti della Juve sul suo profilo social è segno, in questo caso specifico, di scarsa intelligenza. Stessa cosa vale per Dimarco nei confronti del Milan”.

    Successivamente, il direttore di Telelombardia è andato oltre riguardo ai cori razzisti contro Lukaku all’Olimpico: Due o 3 individui senza cervello non hanno nulla a che fare con il Milan e i suoi sostenitori. Non è compito del club prendere posizione, altrimenti dovrebbe farlo quasi ogni settimana ogni società per i singoli. Tuttavia, è possibile risalire all’identità degli esseri viventi in questione e punirli con il Daspo”.

    Ravezzani ha concluso con un commento sugli interisti: “Inter davvero implacabile. Segna 4 gol, non si impegna mai. Thuram finalmente fa ciò che tutti si aspettavano (niente male, partecipa all’azione, va tutto bene così. Solo Barella al di sotto delle aspettative. Lautaro Martinez è una minaccia“.

    Fonte


    Leggi anche