domenica, Luglio 14, 2024

Santini: “Mossa magistrale di De Laurentiis, Milano e Torino sono invidiose”

PUBBLICITA

Il giornalista Fabio Santini ha espresso il suo plauso per il Napoli in seguito all’annuncio dell’ingaggio di Antonio Conte, definendo la mossa del presidente De Laurentiis come spiazzante. Durante un intervento a TMW Radio, Santini ha commentato l’arrivo di Conte sulla panchina partenopea, sottolineando l’obiettivo di ricostruzione del tecnico e la sua abilità in tal senso.

In particolare, Santini ha evidenziato l’aspettativa di una possibile qualificazione in Champions League come traguardo prioritario, a meno di colpi di scena sorprendenti da parte del presidente De Laurentiis. Il giornalista ha elogiato la decisione di De Laurentiis di ridurre drasticamente il salario di Conte rispetto a quanto percepiva in Premier League, considerandola un gesto di grande valore. Santini ha inoltre evidenziato l’importanza di trattenere giocatori chiave come Kvaratskhelia, sottolineando la visione strategica di Conte per la squadra.


Un colpo di scena nel calcio italiano

Il recente annuncio dell’ingresso di Antonio Conte nel mondo del calcio partenopeo ha suscitato grande interesse e dibattito all’interno del panorama sportivo italiano. La scelta del Napoli di affidare la propria panchina a un allenatore di prestigio come Conte rappresenta un’importante svolta, che potrebbe influenzare significativamente il futuro della squadra.

# L’invidia delle città calcistiche concorrenti

La notizia dell’arrivo di Antonio Conte al Napoli ha attirato l’attenzione delle città calcistiche rivali, come Milano e Torino, che potrebbero essere invidiose di questa mossa strategica compiuta dalla società partenopea. Il forte impatto che la presenza di Conte potrebbe avere sulla performance e sulla competitività del Napoli potrebbe generare sentimenti di rivalità e ammirazione da parte di altre squadre della Serie A.



Leggi anche