Scontri a Nardò, misure cautelari per due ultras della Nocerina

Due misure cautelari (un arresto ai domiciliari ed un obbligo di dimora) sono state disposte oggi dal Gip del tribunale di Nocera Inferiore (Salerno) per due ultras della Nocerina, dopo gli scontri tra tifosi avvenuti domenica scorsa a Nardò (Lecce).

Scontri a Nardò, misure cautelari per due ultras della Nocerina

I due sono accusati di violenza, minaccia e resistenza aggravata a pubblico ufficiale. Oggi si è tenuta l’udienza di convalida dopo l’arresto ‘differito’ di martedì che riguardava inizialmente entrambi gli ultras.

Misure cautelari per due ultras della Nocerina: i fatti

Le violenze sono avvenute al termine dell’incontro di calcio tra la squadra di casa e la Nocerina, valevole per la 12esima giornata del campionato di calcio di Serie D – girone H. Altri 3 tifosi della Nocerina saranno denunciati a piede libero.

Per tutti e cinque, in seguito, sarà disposto il Daspo. Durante gli scontri di domenica scorsa 12 poliziotti sono rimasti feriti.

  Calcio NAPOLI, l'agente di KIM conferma: "Affare fatto, chiusura in settimana"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE