domenica, Giugno 16, 2024

Stella Di Mare: “Ci ha fatto sorridere fino alla sera prima di andarsene”

La figlia di Franco Di Mare ha condiviso alcuni ricordi intimi che la legano al suo amato padre, recentemente scomparso a Roma. Franco Di Mare, noto giornalista e volto della televisione italiana, ha lasciato un vuoto incolmabile nel panorama mediatico. La sua scomparsa ha toccato profondamente tutte le persone che lo conoscevano e lo apprezzavano per la sua professionalità e umanità. Sua figlia, Stella, ha reso omaggio al padre con emozione, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

L’eredità di Franco Di Mare nel giornalismo

Franco Di Mare era una figura di spicco nel giornalismo e nella televisione italiana. Conosciuto per la sua capacità di affrontare anche le situazioni più difficili con un’inconfondibile ironia, ha lasciato un segno indelebile in tutti coloro che hanno avuto il privilegio di lavorare con lui. Stella ha ricordato che fino all’ultimo, suo padre ha affrontato la vita e le sue difficoltà con umorismo, riuscendo a far sorridere anche la sera prima della sua dipartita.

Un padre esemplare: ricordi di Stella

In un toccante ricordo, Stella ha raccontato un episodio della sua infanzia che le è rimasto nel cuore. Aveva appena cinque anni e si trovava a casa dei nonni, pronta per andare a letto. Inaspettatamente, suo padre Franco si presentò a casa, la vestì e la portò al cinema per vedere “Il Gobbo di Notre-Dame”. La proiezione era l’ultima della giornata, alle 22.30, e la sala era praticamente vuota, tranne che per loro due. Questo esempio di amore e dedizione è solo uno dei tanti modi in cui Franco Di Mare ha saputo bilanciare la sua carriera con il ruolo di padre, insegnando a Stella l’importanza di prendere decisioni con la testa ma anche con il cuore.

La perdita di Franco Di Mare è un momento di grande dolore per la famiglia e per il mondo del giornalismo. Tuttavia, i suoi insegnamenti e i suoi indimenticabili atti di amore e professionalità continueranno a vivere nei ricordi di chi lo ha conosciuto.

Per approfondire l’argomento sulla fonte originale


Leggi anche