sabato, Giugno 15, 2024

Il calciatore McClean: “Ho scoperto di essere autistico grazie a mia figlia di 4 anni. Mai smettere di sognare”

Una splendida lezione quella di James McClean, calciatore irlandese, esterno del Wigan e della Nazionale, che sui social ha rivelato di essere autistico. Ma la sua è una dimostrazione di come “nulla impedisca di raggiungere sogni e obiettivi”.

James McClean e l’autismo: “Mai smettere di sognare”

McClean lo ha scoperto grazie a sua figlia Willow-Ivy, che ha appena 4 anni e che è stata diagnosticata con autismo alla nascita: “L’ho vista abbattere tanti ostacoli nel suo percorso, tante sfide che affronta giorno dopo giorno. Gli ultimi 4 anni sono stati fantastici quanto difficili da padre”.

La scoperta grazie alla figlia Willow: “Mi comportavo come lei”

L’esterno irlandese ha proseguito sui social: “Indagando e imparando tante cose sull’autismo, abbiamo…

Continua a leggere



Leggi anche