I bookie sentenziano: Inter favorita al Maradona sul Napoli, le quote

L’Inter, dopo i due pareggi consecutivi esterni con Juventus e Benfica, cerca il ritorno al successo contro il Napoli, unico avversario in grado di battere i nerazzurri in trasferta nelle ultime undici gare di campionato. Per gli esperti di Snai e Planetwin365 è in pole il segno ‘2’ – uscito solo una volta nelle ultime 17 giocate al ‘Maradona’ – offerto a 2,45, contro il 2,90 della seconda vittoria in campionato di Walter Mazzarri. Sale a 3,25 il terzo pari in una settimana per gli uomini di Inzaghi.

PUBBLICITA

Con in campo i due migliori attacchi della Serie A, capaci di segnare già 56 gol totali nelle prime 13 giornate, in quota prevale nettamente il Goal, a 1,55, sul No Goal dato a 2,30. Per quanto riguarda invece il risultato esatto in pole c’è l’1-1 a 6,82, seguito dall’1-2 a 10,34 mentre un nuovo 3-1 partenopeo vale 22,37 volte la posta.

L’attenzione di tifosi e addetti ai lavori è rivolta anche alla super sfida tra Lautaro Martinez e Victor Osimhen, i due calciatori più prolifici dall’agosto 2022. Un nuovo centro dell’argentino, già a segno 13 volte in altrettante partite, si gioca a 2,25 su William Hill, in vantaggio sul ritorno al gol del nigeriano, che manca dallo scorso 8 ottobre in casa contro la Fiorentina, fissato a 2,37.


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Taccola: “Napoli molto timido, il pareggio una manna dal cielo. Servirà di più al ritorno”

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Mirko Taccola, allenatore ed ex calciatore di Inter e Napoli: "Se il Napoli meritasse qualcosa in più contro il Barcellona? Ieri ho notato una squadra, almeno nei primi minuti, molto timida. Il pareggio, quindi, rappresenta quasi una manna dal cielo, che pone il Napoli nelle condizioni di poter competere, sebbene al ritorno sarà necessario un contributo...

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...