Meret bocciato anche dai quotidiani: “Serata di alti e bassi allucinante”

La prestazione del portiere del Napoli Alex Meret nel match contro il Real Madrid ha suscitato valutazioni contrastanti da parte della stampa sportiva. Nonostante sia stato considerato “incolpevole” per i primi due gol subiti, Meret ha commesso un errore sul terzo gol che ha influito sulla valutazione complessiva della sua prestazione.

PUBBLICITA

Secondo le valutazioni riportate dai principali quotidiani sportivi, i voti assegnati a Meret sono stati piuttosto bassi. Tuttomercatoweb.com, La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport, Tuttosport, TuttoNapoli e Il Mattino hanno espresso giudizi divergenti sulla sua prestazione, evidenziando sia punti positivi che negativi.

La performance del portiere è stata definita “una serata di alti e bassi allucinante” da parte del Corriere dello Sport, mentre TuttoNapoli ha assegnato un voto di 5,5. Altri quotidiani hanno espresso valutazioni comprese tra 4,5 e 5,5, sottolineando l’oscillazione delle sue performance durante il match.


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Taccola: “Napoli molto timido, il pareggio una manna dal cielo. Servirà di più al ritorno”

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Mirko Taccola, allenatore ed ex calciatore di Inter e Napoli: "Se il Napoli meritasse qualcosa in più contro il Barcellona? Ieri ho notato una squadra, almeno nei primi minuti, molto timida. Il pareggio, quindi, rappresenta quasi una manna dal cielo, che pone il Napoli nelle condizioni di poter competere, sebbene al ritorno sarà necessario un contributo...

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...