Il gesto di Osimhen: “5-1” con le dita ai giocatori della Juve in festa

Un Victor Osimhen nervoso quello emerso nel finale di partita di ieri all’Allianz Stadium. Subito dopo il triplice fischio della gara persa dal Napoli contro la Juventus grazie ad un gol di Gatti, il centravanti nigeriano si è reso protagonista di un gesto non passato inosservato alle telecamere nei confronti dei giocatori bianconeri.

PUBBLICITA

Osimhen pare infatti aver rivolto un segnale chiaro e inequivocabile alla panchina avversaria: un “5-1” mostrato con le dita in riferimento al risultato maturato nel corso della passata stagione al Maradona, in quella che fu una partita e una vittoria decisiva per gli azzurri sulla strada verso lo scudetto.

Il gesto, in un momento di festa per il popolo bianconero dopo il successo di ieri che ha permesso agli uomini di Allegri di tornare momentaneamente in vetta, ha ricordato per certi versi quello di Francesco Totti sempre ai danni della Juve in un altro momento di nervosismo.

Fonte: Tuttonapoli


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...

Rastelli: “Buon Napoli contro il Barça, ma azzurri sono ancora bloccati psicologicamente”

Massimo Rastelli, ex calciatore del Napoli nonché in passato anche tecnico del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di 1 Station Radio per parlare di calcio e del momento degli azzurri dopo il pari contro il Barcellona: “È stata una prestazione positiva, ma ha evidenziato quanto il Napoli sia attualmente bloccato psicologicamente. La squadra sembrava timorosa, commettendo numerosi errori anche nei passaggi più brevi. Il Barcellona, consapevole di queste difficoltà, ha iniziato aggressivo, ma il...