Abodi: “Riforme calcio? Mi auguro che ce la facciano da soli a trovare sintesi”

Queste sono le parole del ministro dello Sport, Andrea Abodi, pronunciate a Napoli durante la conferenza stampa di presentazione del campionato europeo cadetti e giovani di scherma, in risposta alle domande dei giornalisti riguardo ai temi emersi durante l’assemblea della Lega Serie A e sui rapporti con il mondo del calcio.

PUBBLICITA

“Attualmente non ho avuto modo di esaminare il progetto o il piano di fattibilità, chiamiamolo il piano industriale, elaborato dalla Federazione. Ritengo fondamentale disporre di una traccia su cui basare il lavoro. Sappiamo che il mondo del calcio, in generale, è complesso e la Serie A rappresenta in qualche modo l’emblema di profili e dimensioni differenti che faticano a trovare una sintesi. Auspico che la Serie A riesca a risolvere le questioni internamente, poiché ogni intervento del legislatore rappresenta un indebolimento dell’autonomia dello sport in generale, e del calcio in particolare.”

“Mi auguro un dibattito vivace, ma che alla fine conduca a una soluzione, perché il tema principale riguarda la relazione tra sostenibilità e competitività. In questo contesto, tutti sappiamo dove dobbiamo concentrare i nostri sforzi: dobbiamo ridurre il debito, che attualmente raggiunge livelli insostenibili, migliorare il prodotto a partire dagli stadi e assicurarci che la competizione, anche in termini di calendario, non interferisca con le competizioni europee.”

“Questi sono alcuni dei temi cruciali, e confido che si trovi una soluzione, tenendo conto che il sistema calcio coinvolge tutte le categorie dalla Serie A alla Lega Dilettanti. Tuttavia, è la Serie A a fungere da locomotiva per l’intero sistema, pertanto è essenziale metterla in condizione di raggiungere gli obiettivi di competitività, nel contesto di un modello sostenibile. Al momento, il debito di oltre 5 miliardi di euro non testimonia una grande sostenibilità, almeno dal punto di vista finanziario.”


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

I giornalisti spagnoli: Il Napoli sarà più forte al ritorno a Barcellona

Il giornalista Mario Gago, di Onda Cero, ha partecipato al programma "Solo per la maglia", trasmesso su Tele Club Italia e Netlike, per discutere della partita Napoli-Barcellona. Gago ha analizzato il modo in cui entrambe le squadre hanno affrontato il match. Nel corso della trasmissione, Gago ha sottolineato come il Barcellona abbia iniziato la partita con grande aggressività e pressing, mettendo in difficoltà il Napoli nei primi trenta minuti. Tuttavia, nonostante le occasioni create, i...

Osimhen pronto per Cagliari-Napoli

Solo una lieve alterazione. Victor Osimhen è il capocannoniere del Napoli in Serie A con 7 gol (in 13 partite) e in totale con 9 (in 19), pur avendo giocato 19 volte su 34. Va da sé che avere il centravanti nigeriano a disposizione è sicuramente un aspetto favorevole. E Francesco Calzona dovrebbe averlo. La conferma arriva anche dal Corriere dello Sport: "Un pochino di palestra, due sorrisi - in ottimismo - da spargere sulla compagnia e la...