Caso PLUSVALENZE: chiesti 11 mesi di inibizione per DE LAURENTIIS, 12 per AGNELLI

La Procura federale si è pronunciata sul caso delle plusvalenze fittizie che vede coinvolti 11 club italiani, Juventus e Napoli compresi. Oggi a Roma comincerà in videoconferenza il processo sportivo.

Chiesti 12 mesi di inibizione per Andrea Agnelli, 11 mesi e 5 giorni per Aurelio De Laurentiis e 16 mesi e 10 giorni per Fabio Paratici. Tra le altre richieste c’è anche quella di 6 mesi e 20 giorni per il ds della Juventus, Federico Cherubini. Chiesti otto mesi per Pavel Nedved e l’ad Maurizio Arrivabene con 800mila euro di multa per la società bianconera.

Per il Napoli, invece, chiesta una sanzione di 392mila euro e inibizioni per Edoardo e Valentina De Laurentiis, figli del patron azzurro. Per Genoa, Samp ed Empoli chiesti 320, 195 e 42mila euro di multa insieme alle inibizioni per gli ex patron Enrico Preziosi (6 mesi e 10 giorni), Massimo Ferrero (un anno) e Fabrizio Corsi (11 mesi e 15 giorni). Due ammende invece chieste per Parma e Pisa, che tirano un sospiro di sollievo.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS