Caso PLUSVALENZE: chiesti 11 mesi di inibizione per DE LAURENTIIS, 12 per AGNELLI

La Procura federale si è pronunciata sul caso delle plusvalenze fittizie che vede coinvolti 11 club italiani, Juventus e Napoli compresi. Oggi a Roma comincerà in videoconferenza il processo sportivo.

Chiesti 12 mesi di inibizione per Andrea Agnelli, 11 mesi e 5 giorni per Aurelio De Laurentiis e 16 mesi e 10 giorni per Fabio Paratici. Tra le altre richieste c’è anche quella di 6 mesi e 20 giorni per il ds della Juventus, Federico Cherubini. Chiesti otto mesi per Pavel Nedved e l’ad Maurizio Arrivabene con 800mila euro di multa per la società bianconera.

Per il Napoli, invece, chiesta una sanzione di 392mila euro e inibizioni per Edoardo e Valentina De Laurentiis, figli del patron azzurro. Per Genoa, Samp ed Empoli chiesti 320, 195 e 42mila euro di multa insieme alle inibizioni per gli ex patron Enrico Preziosi (6 mesi e 10 giorni), Massimo Ferrero (un anno) e Fabrizio Corsi (11 mesi e 15 giorni). Due ammende invece chieste per Parma e Pisa, che tirano un sospiro di sollievo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE