lunedì, Luglio 22, 2024

Collovati critica Di Lorenzo: “Non è una bandiera, si sente padrone ma non è Bergomi o Maldini”

Fulvio Collovati ha commentato la decisione di Giovanni Di Lorenzo di chiedere al Napoli di essere ceduto in estate. Fulvio Collovati, Campione del Mondo con la Nazionale Italiana a Spagna ’82, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Fuori Gioco, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio Fuori Campo. Diversi i temi toccati dall’ex difensore, compresa la volontà di Giovanni Di Lorenzo, capitano del Napoli, di lasciare il club azzurro dopo la brutta stagione appena conclusa.

PUBBLICITA

Cambiamenti nel Calcio Moderno

Punti Chiave Articolo

Collovati ha osservato che nel passato c’erano le "bandiere", simboli di fedeltà in un club per tutta la carriera. Tuttavia, ha sottolineato come i calciatori di oggi siano figli di questa generazione e di questo periodo storico: hanno il manager, il procuratore, e la loro carriera spesso è influenzata da dinamiche commerciali e contrattuali.

La Scelta di Giovanni Di Lorenzo

Secondo l’ex difensore, la decisione di Di Lorenzo di chiedere la cessione non è sorprendente in questo contesto. La brutta stagione del Napoli può aver influito sulla scelta del capitano, che potrebbe cercare una nuova sfida professionale altrove.

Per approfondire l’argomento sulla fonte originale


Leggi anche