venerdì, Maggio 24, 2024

NAPOLI NEWS

LEGGI ANCHE

Ritiro DIMARO, parla ADL: “Anguissa resta al Napoli. Mertens? Lo incontrerò presto…”

    Il Napoli presenta il ritiro di Dimaro Folgarida, sede in Val di Sole nel Trentino che accoglierà gli azzurri per il dodicesimo anno di fila dal prossimo 9 al 19 luglio. Il presidente Aurelio De Laurentiis è intervenuto in conferenza stampa da Castel Volturno.

    “RITIRO E’ INCONTRO IMPORTANTE PER TUTTI”
    “E’ un ritiro normalizzato, un incontro importante per i tifosi e per chi segue l’evoluzione di questa squadra – ha spiegato ADL -. L’ultima volta abbiamo ospitato circa 70mila napoletani, ci auguriamo di riprendere le attività di intrattenimento in piazza con il ritorno alla normalità post Covid. Ci saranno partite come al solito”.

    “OBIETTIVO E’ RICOSTRUZIONE PSICO-FISICA”
    “Sarà un ritiro importante dal punto di vista della ricostruzione psico-fisica dopo due anni poco edificanti per tutti – prosegue -. La speranza è rivedere il calcio italiano al top, questo è stato un anno non credo ridimensionato ma combattuto, sia in alto che in basso. Poi siamo in 20, fosse facile vincere allora uno vincerebbe sempre. Qualcuno l’ha fatto, dirazzando in passato, ma anche lì le cose sono cambiate…”.

    “ANGUISSA RESTA CON NOI”
    “Stiamo preparando tantissime iniziative, i visitatori lo scopriranno quando arriveranno numerosi – insiste -. Saranno novità fortissime, ma non diciamo ancora niente. Sarà il privilegio della scoperta. Chi ci sarà sicuramente? Dico Anguissa, va bene così”.

    “I MONDIALI? QUALCOSA ORGANIZZEREMO…”
    ADL ha poi parlato della stagione che sarà, diversa per via della presenza in inverno dei Mondiali in Qatar: “Dal 23-24 novembre noi stiamo cercando di organizzarci con le altre squadre per fare qualcosa – ha spiegato -. Si era parlato di Stati Uniti, Emirati, Africa… la Lega valuterà le opportunità. Ma noi non possiamo stare fermi dal 15 novembre al 6 gennaio, dovremo essere pronti per non soffrire”.

    “MERTENS? LO INCONTRERO’ DI NUOVO”
    “Il mercato? Quello di Dimaro sarà sicuramente un periodo molto importante dove delle cose avvengono, però non c’entra nulla con il Trentino – ha detto il presidente -. Mertens ci sarà? Abbiamo parlato e dovremo incontrarci di nuovo, ora trovo inopportuno mettere speranze o delusioni. Domenica giocheremo alle 12.30, poi mica scappiamo. Con Spalletti parleremo per buttare le basi sulla squadra che verrà. Siamo una realtà rispettosa e professionale”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

    Leggi anche