DIONISI: “Affronteremo NAPOLI ferito, ma anche noi abbiamo voglia di riscatto”

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Napoli, in programma domani alle ore 15 allo stadio Maradona.

I neroverdi arrivano dal ko interno contro la Juve: “Abbiamo più che un rammarico, il risultato non ci ha reso merito. Ma dobbiamo guardare avanti sempre. Contro il Napoli dovremmo confermare la prestazione contro una squadra ferita ma altrettanto forte. Questa volta vogliamo portare a casa un risultato positivo”.

“Abbiamo tante aspettative e cercheremo di non venirne meno, anche dal punto di vista del risultato – prosegue -. L’obiettivo è arrivare a 50 punti e mantenere la posizione visto che il Verona ci ha superato e Torino e Udinese sono appena sotto di noi. Siamo in quattro a giocarci dal nono al dodicesimo posto”.

“Il Napoli fuori dalla lotta Scudetto? Li vedo solo come avversari, non guardo la loro classifica – ha aggiunto Dionisi -. Non mi compete e non mi interessa, non mi posso permettere di parlare dei risultati del Napoli. Guardo la classifica in alto da spettatore”.

Infine un aggiornamento sulle condizioni dei suoi giocatori: Traoré non ci sarà, ma non è nulla di grave. Out anche Obiang, Romagna, Toljan e Harroui. Come sta Berardi? Contro la Juve veniva da una settimana di allenamenti non completi, ora ha messo anche quei minuti che mancavano. La squadra è in una discreta condizione”.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS