il Bologna vince con un gol per tempo

Il Bologna gioca, diverte e vince nonostante avesse giocato solo lunedì sera contro la Cremonese.

PUBBLICITA

Una rete di Posch nel primo tempo e una di Orsolini nella ripresa regalano al Bologna una vittoria preziosa al termine di una gara dominata per lunghi tratti contro uno Spezia spuntato che ha una sola occasione vera per andare a segnare, ma sbatte sulle manone di Skorupski. Il Bologna gioca, diverte e vince nonostante avesse giocato solo lunedì sera contro la Cremonese.

AVVIO EQUILIBRATO – Squadre molto corte e aggressive al Dall’Ara nei primi minuti con il Bologna che però si fa preferire nella costruzione del gioco arrivando a ridosso dell’area dello Spezia con una certa continuità pur senza riuscire a trovare gli spazi giusti per affondare il colpo. Da ambo le parti manca la precisione nei passaggi con il possesso palla che cambia spesso senza però che la gara decolli. Gli unici due tiri in porta nei primi 20’ – Ferguson da un lato e Maldini dall’altro – che sono facile preda dei due portieri. Poco dopo la mezz’ora nuova fiammata del Bologna che chiama Dragowski alla doppia parata: prima il polacco chiude la porta a Zirkzee che si era liberato in area con una bella giocata, poi si ripete sul colpo di testa di Ferguson da azione d’angolo.

LA SBLOCCA POSCH – Il gol è nell’aria e arriva al terzo angolo di fila del Bologna: Zirkzee ha un grande controllo sul cross profondo di Orsolini, si libera e serve Cambiaso che la rimette in mezzo con Posch che è il più lesto, anche grazie a un liscio di Bourabia, a girare sotto la traversa di Dragowski. La risposta dello Spezia arriva poco dopo con Reca che calcia dalla distanza, Skorupski non è perfetto nel primo intervento, ma si riscatta chiudendo lo specchio praticamente da terra a Gyasi pronto ad approfittare della corta respinta.

Il BOLOGNA SPINGE E RADDOPPIA – Anche l’avvio del secondo tempo è su ritmi alti con un’occasione per parte nei primi cinque minuti che però non porta a nessun cambio di risultato. Sono due fiammate in mezzo a un grande equilibrio con tanta intensità in mezzo al campo e qualche tentativo di affondo sulle corsie laterali che però non crea problemi negli ultimi 20 metri. Almeno fino al 62’ quando il Bologna riparte veloce in contropiede arrivando a un soffio dal raddoppio con un colpo di testa di Zirkzee che finisce di poco alto. Allo scoccare del 70’ ancora padroni di casa pericolosi sempre in contropiede con Orsolini che si trova a tu per tu con Dragowski, ma non riesce a superarlo calciando addosso al polacco in uscita. Il gol arriva pochi minuti dopo con ancora il numero sette che pescato in profondità da Dominguez batte Dragowski mettendo il pallone sotto la traversa.

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Osimhen pronto per Cagliari-Napoli

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Calzona proverà a schierare Zielinski?

Nel corso di Giochiamo d'anticipo su Televomero, il giornalista Sky Francesco Modugno ha parlato della situazione di Zielinski con il nuovo allenatore. Modugno ha fatto notare che, secondo lui, se il tecnico Calzona dovesse scegliere un centrocampista, opterebbe per Zielinski in quanto conosce il giocatore e lo ritiene il più forte che il Napoli possiede. Tuttavia, ha sollevato il dubbio su come reagirebbe il presidente ADL in caso Calzona decidesse di schierare Zielinski. "Calzona se dovesse scegliere...

ADL sconvolto dalla reazione di Kvaratskhelia: multa e possibile esclusione domenica

La sostituzione di Kvaratskhelia con il Barcellona ha suscitato un forte malumore da parte del calciatore georgiano. Secondo quanto riportato da Il Mattino, l'attaccante potrebbe ricevere una multa a seguito del suo atteggiamento sfavorevole nei confronti della società. L'allenatore Calzona potrebbe persino decidere di escluderlo dalla prossima partita di Serie A contro il Cagliari. Kvratskhelia che nelle ultime uscite era sembrato quello più in forma del Napoli ha deluso e non poco contro il Barcellona e...