KOULIBALY: “Per me non è mai rigore, ma sono le nuove regole”

Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo il pari contro il Barcellona nella partita valida per gli spareggi di andata di Europa League.

“Sapevamo sarebbe stata una partita molto difficile, ma abbiamo avuto la personalità di fare gol in avvio – ha detto il senegalese -. Poi abbiamo sofferto, ma alla fine ci siamo difesi bene, secondo me. Potevamo gestire meglio la palla nella ripresa, ma dobbiamo essere contenti di questo pareggio. Uscire da questo campo con questo risultato è una bella cosa”.

“Il Barcellona è una squadra che sa palleggiare bene, un esempio per tante squadre in Europa – ha aggiunto -. E’ vero, non siamo riusciti ad alzare il pressing perché abbiamo tenuto poco il pallone. Ma non dobbiamo pensare negativo, abbiamo ottenuto un buon pareggio e tra sette giorni avremo il ritorno in casa davanti ai nostri tifosi. Non dobbiamo essere timidi”.

“Il rigore? Difficile, io sono difensore e per me non è mai rigore – ha spiegato -. Ma queste sono le nuove regole: appena tocchi il pallone con la mano ti puniscono. Dobbiamo abituarci”.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS