Marotta: “L’Inter a Napoli per vincere”

Bastoni, come previsto, non è riuscito a recuperare completamente dall’infortunio al polpaccio subito in Nazionale e non ha preso parte al viaggio della squadra a Napoli.

PUBBLICITA

La formazione rimarrà invariata rispetto alla settimana scorsa contro la Juventus, con Darmian che sostituirà Bastoni in difesa accanto a De Vrij e Acerbi. Dumfries e Dimarco saranno gli esterni, mentre Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan saranno a centrocampo, con Thuram e Lautaro in attacco.

Lautaro Martinez, in particolare, è alla ricerca di un importante record: ha segnato 27 reti in Serie A nel 2023, e solo due giocatori dell’Inter hanno realizzato più gol in un singolo anno solare in Serie A a partire dal 2000: Diego Milito (28 nel 2012) e Christian Vieri (28 nel 2001).

La trasferta a Napoli rappresenta una sfida importante per l’Inter, che vuole rispondere alla vittoria della Juventus a Monza. La squadra di Inzaghi, consapevole della propria forza, ha dimostrato un notevole miglioramento in autostima dopo la sconfitta di Istanbul in Champions League.

Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha notato questo miglioramento e sottolinea che la squadra ora affronta le partite con la determinazione di vincere. L’Inter ha vinto cinque delle ultime otto sfide di campionato contro il Napoli, ma ha perso l’ultima (3-1 il 21 maggio scorso).

Nonostante ciò, il Napoli è rimasto imbattuto in 16 delle ultime 17 partite casalinghe contro l’Inter dal 2000, confermandosi una squadra difficile da affrontare in casa. L’Inter ha segnato in ogni delle ultime 10 partite di Serie A contro il Napoli, mostrando una consistenza offensiva. La sfida rappresenta quindi un importante banco di prova per entrambe le squadre.

@riproduzione riservata


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Taccola: “Napoli molto timido, il pareggio una manna dal cielo. Servirà di più al ritorno”

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Mirko Taccola, allenatore ed ex calciatore di Inter e Napoli: "Se il Napoli meritasse qualcosa in più contro il Barcellona? Ieri ho notato una squadra, almeno nei primi minuti, molto timida. Il pareggio, quindi, rappresenta quasi una manna dal cielo, che pone il Napoli nelle condizioni di poter competere, sebbene al ritorno sarà necessario un contributo...

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...