Il NAPOLI riabbraccia KOULIBALY e si prepara ad un mese di fuoco

La sfida all’Inter, il doppio confronto con il Barcellona in Europa League con nel mezzo il Cagliari, quindi la Lazio. Sarà un mese di fuoco per il Napoli, che intanto si gode un rientro importante: quello di Kalidou Koulibaly, fresco di vittoria in Coppa d’Africa con il suo Senegal.

Il ‘Comandante‘, così come lo ha ribattezzato mister Spalletti, punta ad una maglia da titolare nella sfida Scudetto di sabato contro l’Inter. Dopo i festeggiamenti sarà presto a Castel Volturno, giovedì il primo allenamento: il centrale senegalese manca in gare ufficiali con la maglia azzurra addirittura dallo scorso 1° dicembre, quando contro il Sassuolo lasciò il campo con un infortunio al bicipite femorale.

Si riaggregherà alla rosa anche Anguissa, che non ritroverà però il centrocampo così come l’aveva lasciato. Le prestazioni di Lobotka, infatti, potrebbero spingere il camerunense (terzo con la sua nazionale in Coppa d’Africa) almeno inizialmente verso la panchina. Spalletti, infatti, ha trovato un equilibrio importante con il polacco e Fabian Ruiz: difficile pensare che la coppia verrà stravolta questa domenica contro l’Inter.

C’è attesa, invece, per gli aggiornamenti sulle condizioni di Lozano. Il messicano ha rimediato un brutto infortunio alla spalla in nazionale e resterà fuori per un po’: dopo i primi esami svolti in patria la palla passa nelle mani dei medici del Napoli, che valuteranno l’entità del problema e i conseguenti tempi di recupero. Quel che è quasi certo è che l’attaccante potrebbe vedere il campo non prima di marzo.

Buone notizie, infine, da Ounas: l’algerino, dopo i problemi accusati dopo il Covid, è tornato ad allenarsi interamente in gruppo. Per Tuanzebe, invece, lavoro in palestra. A comunicarlo il club sui propri canali ufficiali.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS