Petrachi: “Giuntoli? Uno dei migliori, Kim e Kvara operazioni coraggiose”

Gianluca Petrachi, ex direttore sportivo tra le altre di Torino e Roma, ha parlato dei granata (prossimi avversari del Napoli in campionato) e del suo collega Giuntoli in un’intervista rilasciata a Radio CRC, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma.

“Il Torino? E’ una squadra molto difficile da affrontare, Juric ha un modo di preparare le gare diverso da quello tipicamente italiano – spiega Petrachi parlando della squadra per la quale ha lavorato dal 2009 al 2019 -. Sotto la mia gestione il Toro è passato dalla Serie B all’Europa League, siamo riusciti a far quadrare i conti sfornando molti giocatori importanti. Oggi hanno svoltato prendendo uno degli allenatori migliori in Italia”.

Giuntoli? Per me rappresenta il direttore sportivo che dovrebbe esistere in qualsiasi squadra di calcio – ha aggiunto -. Ha fatto la gavetta e si prende delle responsabilità, Kim e Kvaratskhelia ad esempio sono operazioni coraggiose, bisogna essere competenti per farle. Mi stanno sorprendendo, Kvara lo conoscevo ma Kim mi sembrava troppo macchinoso. Spalletti però non fa nulla per caso e sa come migliorare i giocatori”.

  GIUNTOLI: "Culliamo sempre il sogno Scudetto". E su DYBALA: "Non era un'opportunità"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE