RENICA: “NAPOLI, momento che va gestito. Troppo disfattismo”

Alessandro Renica, allenatore ed ex calciatore, è intervenuto oggi a Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” per parlare di Napoli, della sconfitta contro il Milan e della corsa Scudetto.

“Una partita non decide se sei da Scudetto o meno. Il Milan domenica ha fatto meglio, è stato più forte e bisogna dargliene merito – ha spiegato -. Anche il Napoli ha battuto i rossoneri in casa loro, questi sono momenti che nel campionato vanno gestiti. Non bisogna fare drammi, ci sono troppi eccessi di euforia e di disfattismo“.

Osimhen troppo solo? Dopo le sconfitte si va sempre a caccia di colpevoli, tutta la squadra non ha dato la sensazione di essere aggressiva o più alta. Ogni componente andrebbe analizzata pezzo per pezzo. L’allenatore? Conta il minimo nella squadra, fondamentali i giocatori”, prosegue.

Anguissa? Spalletti deve valutare la condizione fisica, ogni volta che ha accelerato si è poi stirato. Servirà contro il Verona, loro hanno un centrocampo forte. Ma il Napoli può portare a casa il bottino pieno. Addio di Koulibaly? Non lo immagino, ma se andasse via le ambizioni si ridimensionerebbero. Gli altri centrali sono bravi ma lui è imprescindibile”, ha concluso.

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

LE ALTRE NEWS