“Spalletti migliora i calciatori, lo si è visto nella crescita di Elmas”

“La Roma può fermare il Napoli? Sarà un match importante, da tripla”.

PUBBLICITA

© foto di Federico De Luca

Antonio Tempestilli, ex dirigente della Roma, è intervenuto in ‘Marte Sport Live’ su Radio Marte: “La Roma può fermare il Napoli? Sarà un match importante, da tripla, i giallorossi stanno finalmente viaggiando bene, con ottimi risultati nonostante le assenze. Nel Napoli che sta facendo benissimo sono molti i meriti di Spalletti, Luciano è un grande allenatore, migliora i calciatori, lo si è visto ultimamente nella crescita di Elmas. Riesce a tenere alta la concentrazione e a tirare il meglio di tutti. Un esempio è Mario Rui, sta disputando un campionato eccellente.

Rivitalizzerebbe pure Zaniolo? Per me sì, ha capacità di entrare nella testa dei calciatori, basti pensare come ha migliorato anche Osimhen… Tornando a Zaniolo peccato finisca così la sua storia con la Roma, il talento è indiscutibile ma ha bisogno dei consigli giusti, deve crescere e maturare. Il Napoli se continua così non avrà rivali, ha un margine notevole, non vedo ostacoli concreti al suo cammino trionfale, anche quando manca qualche giocatore chi entra fa benissimo, segno che la stagione è quella giusta”.

Continua a leggere


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Polemiche a Barcellona, la furia dei tifosi: “Fallo di Osimhen grande come una casa”

Continuano le polemiche in Spagna sulla partita di ieri tra il Napoli e il Barcellona, finita in parità allo stadio Maradona. I tifosi del Barcellona ritengono infatti che il gol del pareggio firmato da Osimhen al minuto 75 nel corso della ripresa sia irregolare ed avrebbe dovuto essere annullato. In particolare, la contestazione riguarda un intervento del nigeriano, attaccante del Napoli, su Inigo Martinez, difensore del Barcellona. Molti tifosi ritengono che ci sia stato un...

Dani Alves condannato a 4 anni e 6 mesi di carcere per stupro

Dani Alves è stato condannato a quattro anni e sei mesi di carcere per uno stupro commesso nella discoteca Sutton la notte del 30 dicembre 2022. Il giudice ha stabilito che i fatti sono provati e ha inflitto al calciatore brasiliano anche cinque anni di libertà vigilata, un risarcimento di 150.000 euro e l'obbligo di coprire le spese processuali. La corte ha infatti accertato nel corso del processo che "l'imputato ha afferrato improvvisamente la denunciante,...