Stramaccioni: “Mazzarri deve trasmettere ai giocatori che il nuovo obiettivo è il quarto posto”

L’ex allenatore e oggi commentatore DAZN, Andrea Stramaccioni, ha analizzato la partita tra Juventus e Napoli in un intervento sulla piattaforma online, facendo seguito alla telecronaca dopo l’incontro che ieri ha visto la vittoria dei bianconeri per 1-0 all’Allianz Stadium.

PUBBLICITA

“Il Napoli? La classifica non va guardata, sfido chiunque a predire che la squadra campione d’Italia, con quel distacco alla fine della scorsa stagione, potesse essere così lontana dalla vetta – spiega -. Ho visto una prestazione convincente, ma una fragilità che al primo episodio ti porta ad andare sotto e poi lì diventa dura”.

“Il Napoli deve migliorare nella comunicazione interna, Mazzarri deve mettere nella testa di ogni giocatore che l’obiettivo è cambiato e non è più vincere lo scudetto, ma è quello di difendere il quarto posto. Come ha detto lui, poi, basta una vittoria per iniziare un filotto di successi”.

Fonte: TuttoNapoli


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Taccola: “Napoli molto timido, il pareggio una manna dal cielo. Servirà di più al ritorno”

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Mirko Taccola, allenatore ed ex calciatore di Inter e Napoli: "Se il Napoli meritasse qualcosa in più contro il Barcellona? Ieri ho notato una squadra, almeno nei primi minuti, molto timida. Il pareggio, quindi, rappresenta quasi una manna dal cielo, che pone il Napoli nelle condizioni di poter competere, sebbene al ritorno sarà necessario un contributo...

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...