UEFA e FIFA sospendono club russi e nazionale da tutte le competizioni

UEFA e FIFA hanno annunciato tramite un comunicato congiunto la sospensione di tutti i club russi e della nazionale russa da ogni tipo di competizione calcistica fino a nuovo avviso.

PUBBLICITA

La Russia, quindi, sarà esclusa dalla partecipazione agli spareggi di qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022 che si sarebbero dovuti disputare a breve. Per quanto riguarda le squadre di club l’unico a pagarne le spese è lo Spartak Mosca, esclusa dall’Europa League.

“Le decisioni sono state adottate oggi dall’Ufficio di presidenza del Consiglio FIFA e dal Comitato Esecutivo UEFA, organi decisionali di entrambe le istituzioni su questioni così urgenti – si legge nella nota -. Il calcio è unito in piena solidarietà con le persone colpite in Ucraina, con l’augurio che la situazione migliori in modo rapido e che il calcio possa nuovamente essere vettore di unità e pace tra i popoli”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Calzona proverà a schierare Zielinski?

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

De Laurentiis non molla: proverà di nuovo a convincere Hamsik a tornare

C’è un filo sottile ma indistruttibile che unisce Hamsik a Napoli. Città e squadra. E non è un caso che Calzona lo avrebbe voluto nel suo staff tecnico proprio come nella nazionale slovacca e che De Laurentiis non si sia ancora rassegnato all’idea di rimandare l’appuntamento: per il momento Marek non se la sente di lasciare la famiglia, i figli, la sua Academy e la Slovacchia. Ma domani, poi, chissà. L'edizione odierna del Corriere dello...

Osimhen da record in Champions: in un dato è dietro solo ad Haaland e Mbappé

Nella sfida contro il Barcellona, Victor Osimhen ha siglato il sesto gol al Maradona nelle ultime sei partite casalinghe di Champions League. In questa particolare classifica, che considera le prestazioni dall'inizio della scorsa stagione, i soli giocatori capaci di segnare più gol in uno stadio specifico nella competizione sono Haaland all'Etihad con 12 reti e Mbappé al Parco dei Principi con 9. Questi numeri piazzano Osimhen tra i migliori attaccanti al mondo, spesso considerato il...