Barella: “Sofferto un po’ contro un Napoli fortissimo. Scudetto? Juve avversaria più dura”

“La stagione è ancora molto lunga, ci sono fattori da considerare ma la Juventus è l’avversaria più dura in questa lotta scudetto”. Queste le parole di Nicolò Barella, centrocampista dell’Inter intervenuto ai microfoni di DAZN in seguito alla vittoria in trasferta per 3-0 contro il Napoli.

PUBBLICITA

“Abbiamo affrontato un avversario fortissimo, è normale venire qui e soffrire un po’ le qualità di un Napoli campione d’Italia – ha analizzato Barella – Un momento un po’ difficile per me, dove non mi è quasi mai venuto nulla in campo. La squadra e i tifosi mi hanno sempre fatto sentire importante e questo gol arriva da ciò”.

“Sono felice – prosegue – anche per l’assist e Calhanoglu e per il gol di Thuram, che lavora tanto e si merita queste soddisfazioni. Lo scudetto? Il campionato è molto lungo, ci sono tanti fattori da considerare. La Juventus è forse la squadra più difficile da affrontare per il sistema di gioco che ci ha messo in difficoltà per i pochi spazi”. 


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Taccola: “Napoli molto timido, il pareggio una manna dal cielo. Servirà di più al ritorno”

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Mirko Taccola, allenatore ed ex calciatore di Inter e Napoli: "Se il Napoli meritasse qualcosa in più contro il Barcellona? Ieri ho notato una squadra, almeno nei primi minuti, molto timida. Il pareggio, quindi, rappresenta quasi una manna dal cielo, che pone il Napoli nelle condizioni di poter competere, sebbene al ritorno sarà necessario un contributo...

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...