Chiariello: “Gollini cosa ha fatto in carriera? Meret in panchina è sciocchezza social”

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio, Umberto Chiariello è intervenuto con il suo editoriale: “Sento da più parti voglia di bocciatura di alcuni calciatori del Napoli dopo la prestazione col Real Madrid. Il primo è Meret che vogliono in panchina ed al suo posto Gollini. Poi c’è Natan, ma nessuno mette in discussione Rrhamani”.

PUBBLICITA

“Sono del parere che Natan non si debba toccare, è stata la sua prima partita a certi livelli e lui è un buonissimo difensore. Il terzo uomo in discussione è Juan Jesus che convince solo Mazzarri come terzino sinistro. Se Mazzarri vuole passare alla difesa a 3 ne ha facoltà, ma verrebbe meno agli impegni presi. Un posto per Ostigard? Meno peggio di Juan Jesus, ma non mi convince. Meglio adattare un esterno sulla fascia non di sua competenza”.

“‘Gollini, Gollini, Gollini’, mi spiegate cos’ha fatto nella sua carriera? Non lo disprezzo affatto, lo trovo un gran portiere e lo rispetto. Tuttavia, quando è uscito dall’Atalanta sembrava destinato a grandi cose e ha buttato fuori l’Atalanta dalla Champions, Gasperini si è infuriato con lui e l’ha fatto vendere. A Bergamo non c’è grande entusiasmo nei suoi confronti. In Inghilterra ha scaldato la panchina, a differenza di Vicario. A Firenze l’hanno cacciato a pedate”.

Chiariello: “Dove si fonda la cosa che Gollini è meglio di Meret?”

“È venuto a Napoli per ricostruirsi e l’anno scorso ha strisciato il campo quando lo scudetto era già vinto, facendo benino. Quest’anno ha giocato con l’Empoli perché Meret è stato infortunato e ha fatto bene, la partita dopo a Bergamo ha fatto una parata sul primo palo, ha dimostrato autorevolezza e personalità, ma dove si fonda questa cosa che con Gollini siamo a posto e con Meret è un disastro?”.

“Quest’anno non sta giocando ad altissimi livelli, ma su 14 gol in campionato e 9 in coppa del Napoli, di cui 21 presi da lui, su quanti poteva fare meglio? Su 4 e 2 sono stati errori netti. I portieri sbagliano e, a volte, costano punti. Voler mettere Natan e Meret in panchina sono sciocchezze da social, per fortuna Mazzarri ragiona. Però Mazzarri, per favore, non ti far prendere dalle tue fregole difensiviste e metti un vero terzino: attenzione, sulla sinistra ci giochiamo il campionato”.


Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Taccola: “Napoli molto timido, il pareggio una manna dal cielo. Servirà di più al ritorno”

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Mirko Taccola, allenatore ed ex calciatore di Inter e Napoli: "Se il Napoli meritasse qualcosa in più contro il Barcellona? Ieri ho notato una squadra, almeno nei primi minuti, molto timida. Il pareggio, quindi, rappresenta quasi una manna dal cielo, che pone il Napoli nelle condizioni di poter competere, sebbene al ritorno sarà necessario un contributo...

Trotta: “Kvara? Reazione discutibile in un momento delicato. Non può permettersi questi atteggiamenti”

Ivano Trotta, allenatore ed ex calciatore del Napoli, ha parlato del momento degli azzurri a 1 Station Radio: "Napoli-Barcellona? Come era prevedibile, il nuovo allenatore non ha avuto un impatto immediato. Queste partite, a mio parere, si preparano quasi automaticamente. Il Napoli ha affrontato un Barcellona meno competitivo degli anni passati, e il rischio evidenziato nella prima mezz'ora è stato motivo di preoccupazione". "Ho notato errori piuttosto evidenti, e il presidente, pur assumendosi le...