lunedì, Aprile 15, 2024

NAPOLI NEWS

LEGGI ANCHE

De Rienzo: “Napoli? Ritardo sul mercato mi preoccupa, ci sono concreti problemi di organico”

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Jolanda De Rienzo, giornalista e conduttrice di Sportitalia, che ha parlato del momento del Napoli che si appresta ad affrontare la Supercoppa. Di seguito, un estratto dell’intervista.

Contro la Salernitana tre punti importanti, ma una prestazione poco convincente… “Penso che, quando analizziamo la prestazione degli azzurri, dobbiamo ricordarci che è un Napoli diverso, sia negli uomini che nella testa. Alcuni uomini fondamentali, come Elmas, sono partiti, Osimhen e Anguissa sono in Coppa d’Africa, Kim non è stato sostituito adeguatamente e l’attacco si commenta da solo”.

“La carenza dell’attacco azzurro si sta notando. Mazzarri sta provando una cura, ma serve tempo per la guarigione. Ho visto qualche passo in avanti, ma quel che mi preoccupa è la programmazione. Non posso pensare che si ricommettano gli errori di programmazione fatti in estate anche oggi. Se l’intento è quello di aprire un nuovo ciclo, allora bisognerà capire già da ora da dove si vuole ripartire”.

È un Napoli in ritardo sul mercato? “E’ questo che mi preoccupa. Comprendo che si stia provando a ricostruire, con un nuovo direttore sportivo ed un nuovo allenatore con cui cominciare un nuovo ciclo. Tuttavia, è un processo che porta con sé gli errori commessi in estate e, di conseguenza, ne scaturisce un organico con diverse defezioni”.

I calciatori dovrebbero abbassare i toni delle pretese? “È vero. Buttare la croce su qualcuno piuttosto che su altri priva anche i calciatori delle proprie responsabilità. Molti dicevano che il ritiro non fosse una soluzione, ma è comunque un tentativo di porre rimedio. Difatti, sarebbe ancor peggio una mancata ricerca di soluzioni”.

Cosa salva del derby campano? “Naturalmente il risultato, l’entusiasmo e l’attaccamento degli azzurri. Spesso, il pubblico dimentica che i calciatori odiano perdere. Si scende in campo sempre per vincere. Si è spesso criticato Kvaratskhelia, ma andrebbero considerati tanti fattori. Non si può discutere la voglia di vincere del georgiano, così come non si può pensare non abbia un peso la vicenda inerente il rinnovo del contratto, nonostante siano da impallidire le dichiarazioni del suo agente”.

Commento sulle parole di Rrahmani? “Rispettando il lavoro della comunicazione del Napoli, ci rendiamo conto che non si può essere aziendalisti al cento per cento. Un ritiro come questo, che non appartiene al calcio moderno, può infastidire un gruppo che sapeva di dover partire, nel giro di pochi giorni, per Riyad”.

Che gara prevede contro la Fiorentina? “Sono molto preoccupata perché sono realista: il Napoli è alle prese con concreti problemi di organico. Osservo i vari allenamenti sperando che qualcuno si riprenda”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sport Napoli è presente anche sul servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

LIVE NEWS