BLANDINI, insulti a FIGC: “Drogati e ladri”. Procura apre inchiesta

E’ polemica per le dichiarazioni di Gaetano Blandini, consigliere di Lega, durante una riunione tecnica tenutasi ieri.

La Procura federale della FIGC avrebbe in particolare aperto un’inchiesta per una frase diretta ai dirigenti della federazione, definiti da Blandini “drogati e ladri”. E’ stato quindi depositato un esposto che sarà sottoposto alle dovute verifiche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE