Eriksson realizza il sogno: allenerà il Liverpool per un giorno

Eriksson al Liverpool: il sogno si realizza per un giorno

PUBBLICITA

Sven-Goran Eriksson, ex allenatore dell’Inghilterra, avrà l’opportunità di sedersi in panchina ad Anfield Road per la partita di beneficenza tra Liverpool Legends e Ajax il prossimo mese. La notizia è stata divulgata dal Daily Mail, che ha sottolineato come Eriksson, 76 anni, avesse rivelato a gennaio di essere affetto da un cancro in fase terminale, con una prospettiva di vita “nel migliore dei casi” di circa un anno.

Durante tale rivelazione, è emerso che uno dei suoi pochi rimpianti nel mondo del calcio è stato quello di non aver mai allenato il Liverpool, la squadra per la quale ha tifato fin dall’infanzia. In risposta alle numerose richieste dei fan, è stato confermato che Eriksson realizzerà il suo ultimo desiderio unendosi al team dirigenziale composto da Ian Rush, John Barnes e John Aldridge per la partita della LFC Foundation il 23 marzo.

Il club ha dichiarato: “Tutti coloro che sono legati al club e alla Fondazione LFC non vedono l’ora di accogliere calorosamente il tifoso dell’LFC Sven e la sua famiglia ad Anfield – e di vederlo in panchina quel giorno – per una fantastica occasione di raccolta fondi.”


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Kvara: la reazione al cambio, la posizione del club

Non è la prima volta che l’attaccante, in questa stagione, contesta un cambio. L’ha già fatto con Garcia in Genoa-Napoli. Secondo alcune indiscrezioni emerse ieri, la reazione di Khvicha Kvaratskhelia al momento del cambio in favore di Jesper Lindstrom contro il Barcellona potrebbe valergli addirittura una punizione, con l'esclusione dal prossimo match col Cagliari. Un'ipotesi di cui parla anche il Corriere del Mezzogiorno: "L’atteggiamento di Kvara non è piaciuto a nessuno: né all’allenatore Calzona, né a...

I giornalisti spagnoli: Il Napoli sarà più forte al ritorno a Barcellona

Il giornalista Mario Gago, di Onda Cero, ha partecipato al programma "Solo per la maglia", trasmesso su Tele Club Italia e Netlike, per discutere della partita Napoli-Barcellona. Gago ha analizzato il modo in cui entrambe le squadre hanno affrontato il match. Nel corso della trasmissione, Gago ha sottolineato come il Barcellona abbia iniziato la partita con grande aggressività e pressing, mettendo in difficoltà il Napoli nei primi trenta minuti. Tuttavia, nonostante le occasioni create, i...