Italia, Mancini: “Mondiale? Dovevamo essere ammessi di diritto”

Il ct della Nazionale italiana di calcio, Roberto Mancini, non ci sta: queste le sue parole sui Mondiali senza l’Italia e sulla lotta scudetto in Serie A rilasciate in un’intervista al Corriere dello Sport. Dichiarazioni riportate anche su Cronache della Campania.

Mancini: “Italia? Andava ammessa di diritto al Mondiale”

Il rimpianto di Mancini resta la mancata qualificazione alla rassegna di Qatar: “I campioni dei rispettivi continenti andrebbero ammessi di diritto, così come chi ha vinto l’edizione precedente – le sue parole -. E lo dico per interesse del calcio e del Mondiale. Non sempre vengono prese decisioni giuste per il calcio stesso, come in questo caso”.

“Sono rimasto sulla panchina dell’Italia per la rivincita, anche se è presto per guardare al 2026 – aggiunge Mancini -. Non credo alle maledizioni, vogliamo andare al prossimo Mondiale e vincerlo. Ma prima pensiamo alle finali di Nations League e alle qualificazioni per l’Europeo del 2024″.

Mancini: “Scudetto? Napoli favorito, ha grande vantaggio”

Il ct ha infine fatto il punto sulla lotta scudetto in Serie A: “La pausa può solo favorire chi in questo momento insegue. Il Milan sta andando bene, la Juve è in ripresa ma ritengo l’Inter la rivale più pericolosa per il Napoli. Spalletti ha però un grande vantaggio che ha meritato: gioca un calcio bello e vincente. Gennaio sarà decisivo”.

  NAPOLI, SPALLETTI cambia per il VERONA: out INSIGNE e FABIAN

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE