La Nigeria sconfitta nella finale di Coppa d’Africa e Osimhen piange negli spogliatoi. IL VIDEO

La Costa d’Avorio ha battuto la Nigeria per 2-1 in rimonta nella finale della Coppa d’Africa 2023, conquistando il suo terzo titolo continentale.

PUBBLICITA

La partita, disputata allo Stade Olympique Alassane Ouattara di Abidjan, è iniziata con la Costa d’Avorio in attacco, sfiorando il gol con Gradel al 21′. Al 38′, però, la Nigeria è passata in vantaggio con Troost-Ekong.

Nella ripresa, la Costa d’Avorio ha reagito e ha trovato il pareggio al 63′ con Kessie. L’attaccante dell’Al Ahli ha sfruttato un’uscita a vuoto del portiere nigeriano Nwabali.

A otto minuti dalla fine, l’eroe della serata è stato Haller. L’attaccante del Borussia Dortmund, reduce da un grave tumore ai testicoli, ha deviato in rete un cross di Adingra regalando la vittoria alla sua nazionale.

La Costa d’Avorio non vinceva la Coppa d’Africa dal 2015. Si tratta di un grande successo per la squadra allenata da Emerse Fae, che ha saputo rimontare e conquistare il trofeo davanti al proprio pubblico.

La Nigeria, invece, si è vista sfuggire il quarto titolo continentale. La squadra allenata da Augustine Eguavoen ha giocato un buon match, ma ha ceduto nel finale.

Osimhen, in ombra in questa competizione con un solo gol all’attivo, è tornato negli spogliatoi ed è scoppiato in lacrime.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Le Notizie del giorno

Osimhen pronto per Cagliari-Napoli

Ultima Partita

Prossima Partita

Classifica

Leggi anche

Spalletti al vetriolo: “Quale De Laurentiis ha parlato? Ce ne sono 4 o 5 in giro”

Il ricordo strappalacrime: un bambino tifoso del Napoli lo ha abbracciato piangendo allo stadio di Milano

Nel Napoli di Calzona rientra anche Zielinski

a Con un approccio improntato sull'ottimismo, il Napoli Calcio, guidato dall'allenatore Calzona, si appresta a vivere una settimana intensa con l'impegno di ben tre partite, iniziando dal campo di Cagliari. La gestione della rosa sarà chiave per affrontare il fitto calendario, ancora di più in considerazione delle voci ottimistiche provenienti dall'infermeria. Il concetto di turnover emerge come una strategia fondamentale per mantenere la squadra fresca e dare spazio a tutti gli elementi del gruppo. Fiducia nei Confronti...