Lucarelli difende il figlio dall’accusa di stupro: “Emersi nuovi elementi”

“Vogliamo che le indagini vadano avanti sulla base degli elementi preziosi che i ragazzi hanno fornito ai pm”.

Attraverso il proprio canale Instagram Cristiano Lucarelli ha voluto fare il punto della situazione in merito alla vicenda legata al figlio Mattia, fermato dalle autorità sulla base di un’accusa di violenza sessuale di gruppo nei confronti di una ragazza americana lo scorso marzo.

 “I ragazzi ieri si sono presentati in diretta video di fronte alle autorità per raccontare la loro versione dei fatti – ha spiegato l’ex tecnico della Ternana -. Non ce ne frega niente della revoca dei domiciliari. Vogliamo che le indagini vadano avanti sulla base degli elementi preziosi che i ragazzi hanno fornito ai pm. La verità che ci interessa è quella vera, non quella mediatica”.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE