Man Utd, non solo Ronaldo: i Glazer aprono a cessione club

A poche ore dall’ufficialità del divorzio con Cristiano Ronaldo, un’altra notizia agita il mondo del Manchester United: la famiglia Glazer apre alla cessione del club.

Glazer al Man Utd, la storia dall’acquisto nel 2005 ad oggi

I Glazer hanno acquistato i Red Devils nel 2005 per 790 milioni di sterline ma adesso fanno sapere in una nota che prenderanno in considerazione “tutte le alternative strategiche, compresi nuovi investimenti nel club, una vendita o altre transazioni che coinvolgono la società”.

Il processo “comprenderà la valutazione di diverse iniziative per rafforzare il club, compresa la riqualificazione dello stadio e delle infrastrutture, e l’espansione delle operazioni commerciali del club su scala globale”.

Già nel 2012 la famiglia statunitense aveva ceduto via Borsa il 10% delle quote e negli anni successivi ha venduto ulteriori azioni. “Il consiglio ha autorizzato una valutazione approfondita delle alternative strategiche”, hanno affermato i co-presidenti esecutivi Avram e Joel Glazer.

Glazer al Man Utd, il rapporto incrinato con i tifosi

Lo United non vince la Premier League dal 2013 e gli ultimi trofei messi in bacheca risalgono al 2017 (Europa League e Coppa di Lega) nonostante 1,36 miliardi di euro spesi nel calciomercato sotto la proprietà a stelle e strisce, con per l’ultimo l’acquisto di Cristiano Ronaldo dalla Juventus nell’estate 2021.

Nelle ultime stagioni il rapporto col pubblico si è fatto sempre più difficile, al punto che le proteste dei tifosi hanno portato al rinvio della gara col Liverpool nel maggio 2021.

  LAZIO, ufficiale il rinnovo di SARRI fino al 2025

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

ULTIME NOTIZIE

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle ultime notizie di calcio e sport

TI POTREBBE INTERESSARE